sabato 2 giugno 2012

A serrande abbassate....

Serafino di nome e di fatto
vissuto senza dire "Papà".
Serafino di nome e di fatto
destino fragile come un battito d'ali.
Serafino di nome e di fatto
tu eri il Suo re e Lei la tua regina.

Chi chiuderà adesso quella porta la sera?
Quale sorriso illuminerà la Sua giornata?
Chi stringerà al petto quei bimbi?

Sei volato via in un pomeriggio di maggio
per dare ai tuoi figli un pezzo di pane.
Il cuore è strappato via senza pietà
e lacrime infinite innaffiano quei due piccoli fiori che hai lasciato.

Serafino di nome e di fatto
vissuto senza dire "Papà"
tragica fatalità che si ripete.

Non più lacrime dagli occhi.
Nel cuore ora solo  dolore senza fine.
Vivrai sempre nel ricordo di ognuno
custodito come tesoro prezioso.


In memoria di Serafino Sciarrone
padre, marito, fratello, amico straordinario
morto sul lavoro a 35 anni.





Share:

18 commenti

  1. Un abbraccio stretto stretto!

    RispondiElimina
  2. un abbraccio...mi dispiace :'(

    RispondiElimina
  3. Un abbraccio forte forte anche se virtuale...anche se non ti conosco come vorrei! Ti porto nei miei pensieri e nelle mie preghiere!!! Ti sono vicina nel dolore!

    RispondiElimina
  4. Un abbraccio grande...ti sono vicina. Arianna

    RispondiElimina
  5. siamo lontane ma il mio cuore è vicino a te

    RispondiElimina
  6. Sai sempre usare le parole giuste nel momento giusto ...... Sono Fiero di essere tuo fratello! :*(

    RispondiElimina
  7. mi dispiace un sacco Angela!!! un abbraccio!!

    RispondiElimina
  8. Ti sono vicina, anche non ci conosciamo, con tutto il mio cuore. un abbraccio

    RispondiElimina
  9. Mi spiace moltissimo! Ti sono vicina con il cuore... un abbraccio grande!

    RispondiElimina
  10. Mi unisco anch'io...ho letto e mi spiace tanto!!!!!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  11. mi spiace moltissimo, un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. Leggo solo ora :(
    Mi dispiace tanto: ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  13. come ti ho già detto, le parole che hai dedicato alla mia Adelina sono state una roccia a cui aggrapparmi, mi auguro che queste bellissime rime siano una roccia anche per voi.
    Ti porto nel cuore, Chiara

    RispondiElimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.

Blog Design Created by pipdig