venerdì 25 maggio 2012

De Maritozzo Caesaris- Il maritozzo di Cesare

"Maritozzus est omnis divisum in partes tres, quarum unam est fermentatam farinam, aliam cremorem lactis, tertiam parves et rubres et pubentes parves fructus appellatur fragole. Maritozzus placet omni populo romano qui edit maritozzum in ientaculo cotidie. Imperator Caesar etiam edit maritozzum et eius cocus, magister Adrianus, cotidie parat maritozzum per imperatorem atque omnes suas legiones."


maritozzo2


MARITOZZUS

per mixtus magistri Adriani:
450gr farina Manitoba 
50gr farina risi
200gr aqua 
90gr saccharum
1 cochlearum mellis
1 ovum + 1 rubrum
8gr levitum 
8gr salis
1 cochlearum mellis
60gr butyrum
40gr oleum semenis
cortices aurantiacis
albumen et saccharum

200 ml cremor lactis
fragoles


Forse è meglio però che per la preparazione vi rimandi alla ricetta originale del Magister Adrianus! Eccola qui!

maritozzo1 

maritozzo3

maritozzo


  
Completate con una montagna di cremor lactis ben montata e tante parves rubres fructus!!!! Mi raccomando!

maritozzo4

Questo piccolo scherzetto l'ho preparato per il contest delle mie amiche Broccolette ( il premio è il libro Roma Fuori Pista!)... e per i due giudici: il Temutissimo e l'Arabella! Spero vi siate divertiti anche voi a tradurre....ihihihihi


Share:

31 commenti

  1. ahahaha...fantastico! Sopratutto la coincidenza col magister! Le foto sono divine!

    RispondiElimina
  2. che dire...sono entrata nel tuo blog e sono subito stata attirata dal titolo della tua divertente ricetta di oggi, condizionata dai continui ricordi ormai lontani di mio marito Adriano...sarà un caso?!?! che nostalgicamente ogniqualvolta andiamo a Roma nomina i cabaret di maritozzi con cui si ingolfava nella sua prima gioventù mentre svolgeva il servizio militare!!!! ma ho scoperto una blogger preparatissima, premiatissima anche vedo, ma sopratutto brillante e intelligente.
    Io ho cominciato solo da pochissimo ma ogni giorno girando tra i vari blog mi è di stimolo per pensare a migliorare il mio di blog e condividere con tutte voi LE passioni che non si limitano solo all'amore per la cucina ma ci permettono di esprimere molto di più di noi stesse.
    Dopo tutto questo noioso premabolo posso solo dirti che ti seguirò con grande piacere.
    Ciao a presto
    PS: ora mi toccherà fare i maritozzi al mio Adriano....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta e grazie di tutte le belle cose che mi hai detto. Spero che tu abbia fatto i maritozzi a tuo marito... è una coincidenza che merita lo sforzo!!!!:)

      Elimina
  3. Stupendi i maritozzi e stupende anche le foto!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  4. ahahahaah, spettacolare l'introduzione in latino!!!!!

    Quanto al contest... In bocca al lupo (che poi sarei IO!!!!) :D :D :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Liberamente ispirata a.... vediamo se indovini ???? A quale famoso libro???

      Elimina
    2. Be', il "De Bello Gallico" ;)

      Elimina
  5. ma sei bravissima!!!! complimenti sembra finto da quanto perfetto!!!! e che bontà!!! un bacione

    RispondiElimina
  6. Che visione tesorooooooooooo....mamma mia e adesso chi li dimentica piu questi maritozzi!!Spettacolari Angela!!!!Baci,imms

    RispondiElimina
  7. Ciao.
    sono arrivata qui per puro caso e vedo questa meravigliosa ricetta.
    Quasi quasi mangio il computer...
    Complimenti.
    Un abbraccio.
    Thais

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta Thais! Le cose più belle avvengono spesso per caso... chissà!

      Elimina
  8. spettacolari questi maritozzi!!! freschi, golosi e bellissimi. complimenti!! Clara

    RispondiElimina
  9. Oggi ho l esame di letteratura latina..... Che il tuo post sia di buon auspicio!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che l'esame sia andato come speravi....:)

      Elimina
    2. è andato bene grazie!! ora devo proprio provarli a fare i maritozzi;-))

      Elimina
  10. Meravigliosi!!!...come tutto ciò che esce dalle tue mani! :-))

    RispondiElimina
  11. Ho provato solo una volta a fare i maritozzi, la forma era un po incerta ma di sapore deliziosi!!! Poi ripieni di panna e fragole sono ancora più ghiotti!!!
    Piacere di conoscere il tuo blog ;-)
    Un kiss
    Federica

    RispondiElimina
  12. Ecco spiegato il tuo saluto da me ;) ti sei data al latino/latinorum ahahaha!!!
    Resta il fatto che i tuoi maritozzi latini sono strabelli, bravissima Fuji!

    RispondiElimina
  13. Grazie di cuore a tutti di essere passati a vedere il mio esperimento romano....:)

    RispondiElimina
  14. booono il maritozzo!! fujiko sei una grandissima!! il contest che parla latino grazie a te :D
    grazie mille per aver partecipato! ti chiediamo di inserire il lin a romafuoripista, era fra le regolette! poi battici un colpo così inseriamo!
    grazieeee

    RispondiElimina
  15. A proffffffeeeeeeeeeeee!!!!!!

    Sei grande!

    Eli

    RispondiElimina
  16. foto stupende!!!che invidia!!!!

    RispondiElimina
  17. Si vede che la preparazione dei dolci richiede proprio una dote naturale... io faccio solo pasticci. Ma da chi hai imparato?

    RispondiElimina
  18. Piacere di conoscerti, ero passata per inserirmi nel censiblog, ma non sono riuscita a registrarmi perchè non ho trovato i commenti al post.
    Comunque ho trovato un bellisssimo blog da seguire con delle ricette molto interessanti.
    Complimenti per i maritozzi...e per il latino, bello scherzetto!!!
    A presto.
    Rita
    http://distrazionisfiziose.blogspot.it/

    RispondiElimina
  19. ....ecco, non ce la posso fare!!!

    RispondiElimina
  20. Non ho parole...neanche in latino...

    RispondiElimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.

Blog Design Created by pipdig