mercoledì 23 aprile 2014

Brownie di Nigella: un'idea in più per riciclare le uova di Pasqua avanzate!

Bentrovati a tutti voi! Passate bene le vacanze pasquali? Personalmente sono state rapide e indolori, nel senso che non mi sono accorta di nulla.... Pulizie, cucina, famiglia... e oggi di nuovo a scuola! Unico giorno di completo relax il giorno di Pasquetta, passato in spiaggia a prendere il primo sole (vestita per carità!) tuffata su un telo come se non ci fosse un domani, a sonnecchiare  mentre bimbi e marito, pieni di energie, hanno giocato per tutto il tempo a palla.
Oltre a una buona dose di stanchezza ancora da smaltire, ma per questa ci vorrà almeno un mese di dormite, la pasqua mi ha lasciato le inevitabili uova di cioccolato da smaltire: nonostante i miei tre figli siano ormai grandicelli ancora qualche anima romantica ha voluto fare loro dono delle immancabili uova di cioccolato che moltiplicato tre fanno circa 9 uova+3 conigli di cioccolata!!!
Quindi ho pensato bene di cominciare a riciclare cominciando da questi Brownie deliziosi che ho fatto adattando una famosa ricetta di Nigella Lawson (in rosso le mie modifiche).

A presto!















  Ingredienti:
- 125 gr di burro
- 125 gr di cioccolato (fondente, al latte, gianduia....anche misto)
- 200 gr di zucchero (io 150gr, specie se uso il cioccolato al latte)
- 2 uova
- 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
- un pizzico di sale
- 75gr di farina 00 (o di riso se come me volete fare la versione gluten free)
- una punta di cucchiaino di bicarbonato
- una manciata di gocce di cioccolato.




Metti in un pentolino il burro e il cioccolato e fai fondere a fuoco bassissimo e metti da parte a intiepidire. Intanto sbatti le uova con lo zucchero e la vaniglia, puoi usare una frusta a mano.
Miscela la farina con il sale e il bicarbonato.
Unisci il cioccolato fuso col burro alla crema di uova, versandolo a filo e svendo cura di mescolare continuamente, quindi unisci la farina con il bicarbonato e incorpora bene.
Versa il composto in una teglia quadrata ( Nigella dice da 23cm di lato ma io consiglio una più piccola  perchè altrimenti i brownie verranno bassi come i miei) imburrata e infarinata, livella bene e spargici sopra le gocce di cioccolato. inforna a 180° per circa 15 minuti... fino a che non si  forma in superficie una crosticina asciutta, mentre l'interno del dolce deve rimanere umido.
Sforna e lascia raffreddare almeno 15 minuti, quindi taglia a quadrotti .
Sono favolosi con una pallina di gelato alla vaniglia o  per una merenda golosa, semplicemente accompagnati da  un bicchiere di latte freddo.





Se avete bisogno di altre idee per riciclare le uova di cioccolato vi lascio questo post con 10 idee dolci per riciclare le uova.