venerdì 30 marzo 2012

Ravioli fusion per le Strade della Mozzarella.

Parafrasando un antico detto, tutte le strade portano alla dieta mediterranea, diventata ormai Patrimonio dell'Umanità...comprese le Strade della Mozzarella! Infatti dal 7 al 9 maggio a Paestum si svolgerà la convention che ogni anno celebra la Mozzarella di Bufala Campana D.o.p. e i prodotti della tradizione mediterranea.
Quest'anno in concomitanza con questo importante evento, sono stati creati due contest che coinvolgono noi foodblogger:
  • Mediterranean Recipe Contest :   ideare una ricetta che preveda tra gli ingredienti la mozzarella di bufala e che rappresenti lo stile dell’alimentazione mediterranea.
  • Mediterranean Still Life : scattare una foto che abbia come soggetto uno o più alimenti rientranti nel paniere dell’Alimentazione Mediterranea.
Il premio in palio è una Crociera MSC... e per i 10 finalisti l'invito e il soggiorno alla convention: insomma due giorni in B&B tra mozzarelle, chef e prodotti mediterranei!
Come resistere quindi a queste due sfide????
Infatti non ho resistito affatto e come è nel mio stile...( o non-stile) eccomi sul filo di lana a presentarvi le mie proposte.


PER "MEDITERRANEAN RECIPE CONTEST"

Due-paroline-due sulla genesi di questa ricetta. Il tema come ho già accennato è la mozzarella di bufala, che io adoro.... ma adoro mangiarla fresca, cruda... D'altronde presentarla su una bruschetta o in un piatto di caprese mi sembrava un pò troppo scontato... e riduttivo....
A cosa abbinarla??? Il primo alimento che mi è venuto in mente, da buona calabrese, è stato la 'Nduja di Spilinga... Un contrasto, quello  tra la delicatezza della mozzarella e il piccante della 'Nduja, che io amo molto. 
Da queste riflessioni mi è balenata l'idea  di abbinare la mozzarella e la nduja per realizzare un piatto di pasta... Dieta mediterranea...pasta...mozzarella...'Nduja...e.....pomodori, ovviamente. 
Si ... va bene la pasta...ma la mozzarella non volevo "sciuparla" con una cottura... asciugarla... volevo rimanesse  la sua consistenza cremosa... E allora? E allora l'ho messa dentro la pasta, con la 'nduja, in un raviolo un pò fusion, che abbracciasse la tradizione campana e calabrese... e l'ho accompagnata con olive di Gaeta e pomodorini confit che facessero da contrasto dolce e un pò acidulo: alla fine il risultato mi ha sorpreso ....uno sprigionarsi di aromi e sapori veramente incredibile.


ravioli


RAVIOLI FUSION
con pomodori confit e olive di Gaeta

per la pasta dei ravioli: 50gr di farina 00, 50 gr di farina di semola, 1 uovo, sale.
per il ripieno: 80gr di mozzarella di bufala campana Dop, 30gr di 'Nduja di Spilinga 
un albume

per i pomodorini confit: 15 pomodorini ciliegia, olio EVO, un cucchiaino di zucchero, fior di sale, 
timo, maggiorana, origano, menta, 

una manciata di olive nere di Gaeta

per 2 persone


mozzarellaVersiamo la farina a fontana su una spianatoia o su un piano ben pulito (il tavolo della cucina andrà benissimo!) e al centro facciamo un buco dove metteremo l'uovo intero e il sale. Con una forchetta cominciamo a mescolare l' uovo prendendo mano a mano la farina più vicina, fino a che l'impasto sarà abbastanza consistente da poter essere lavorato  a mano. Impastiamo ripiegandolo più volte su se stesso, fino ad ottenere una palla liscia e soda. Avvolgiamolo con della pellicola e facciamolo riposare per un'oretta. 
Mentre la pasta riposa prepariamo il ripieno. Tagliamo la mozzarella di bufala a dadini e uniamoci la 'nduja, poi con le nostre "manine sante" cominciamo a impastarle insieme, assaporando la gioia di toccare con le mani il cibo (adoro!) e formiamo un impasto. 
Trascorso il tempo di riposo della pasta, spolveriamo il piano di lavoro con della farina di semola di grano duro, prendiamo la pasta e la lavoriamo un pò, quindi con l'aiuto del mattarello spianiamola  e stendiamola bene fino ad arrivare a uno spessore di circa 2-3 mm. Ora siamo pronti a creare i ravioli: con un cucchiaino prendiamo piccole quantità di ripieno e lo sistemiamo a mucchietti sulla sfoglia, distanziandoli in maniera regolare, quindi  spennelliamo con poco albume e li ricopriamo con un lembo di sfoglia  schiacciando bene intorno al ripieno per fare aderire bene le due sfoglie sovrapposte. Con l'apposito attrezzo tagliamo i ravioli o, in mancanza di questo, usiamo  una rotella dentata.
Per i pomodorini confit: Tagliamo i pomodorini a metà e sistemiamoli con in taglio in giù in  una padella in cui avremo già messo a scaldare un paio di cucchiai di olio extra vergine di oliva, un cucchiaino di zucchero e un pizzico di sale. Cospargiamoli con la miscela di aromi (timo, maggiorana, origano, menta) e il fior di sale e lasciamoli caramellare bene a fuoco vivace... quando si creerà alla base dei pomodorini un giro scuro li giriamo per qualche minuto e uniamo le olive. Intanto mettiamo a cuocere i ravioli in abbondante acqua bollente salata : contiamo un paio di minuti da quando ritornano a galla e con un mestolo forato ripeschiamoli e tuffiamoli nel sughetto confit. Facciamoli insaporire per qualche minuto e impiattiamo, decorando con ancora qualche pizzico di miscela di erbe aromatiche.





ravioli4


raviol5


raviol3

ravioli2
L'alimentazione mediterranea è veramente...equilibrata!








PER "MEDITERRANEAN STILL LIFE"


freselle
il mio concetto di colori , profumi e sapori mediterranei in un solo scatto!



Con queste proposte partecipo ai  contest  MSC Crociere- Le Strade della Mozzarella  

 
Share:

13 commenti

  1. ciao fujiko, che belli questi ravioli!...l'abbinamento mozzarella di bufala e ndujia mi intriga!! peccato non averli assaggiati! in bocca al lupo per i contest!

    RispondiElimina
  2. e qui tu vuoi la mia morte dalla fame che mi sta venendo, che buooooni! baciotti e buon fine settimana !

    RispondiElimina
  3. che dire da vera campana come non apprezzare quest'accostamento e con il piccante va a nozze un piatto equilibrato e sano .perfetto per la dieta mediterranea!
    da fare al più presto anche se giù uso la bufala nei ravioli ma questi mi piacciono troppo.grazie

    RispondiElimina
  4. p.s. guardando la foto della forchetta mi hai fatto venire nostalgia...io ho vissuto con mia nonna e aveva le tue stesse forchette mi mancano ,non ho voluto niente dopo la sua morte ma ora....ora vedendo le posate mi viene da piangere :((((( un bacio veronica .faro' sicuramente questi ravioli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste forchette me le ha regalate mia suocera, le ha comprate e conservate più di 30 anni fa e quando mi sono sposate me le ha date perchè mio marito non ama le posate moderne d'acciaio... :)

      Elimina
    2. per me sono preziosissime!

      Elimina
  5. tu bella brava talentuosa buona generosa che altro dire?:)

    RispondiElimina
  6. ricetta e foto incrediBBBili, questi ravioli te li copio sai, non mi scappano!

    RispondiElimina
  7. A Paestum ho mangiato la più buona mozzarella di bufala che io ricordi. I tuoi ravioli sono spettacolari!

    RispondiElimina
  8. E' davvero un bell'abbinamento :) anche le foto sono molto belle :) soprattutto mi piace tanto quel ravioletto cicciotto cicciotto in primo piano :) Complimenti. Sto vedendo tante belle idee con la mozzarella :)

    RispondiElimina
  9. Che dire? Tu sei la regina delle food blogger, ogni tuo piatto è un capolavoro e un'opera d'arte allo stesso tempo quindi... fai bene a partecipare al contest, sono certa che vincerai, te lo meriti!

    RispondiElimina
  10. mamma mia che piatto! quei ravioli mi mettono fame solo a guardali! spettacolari!

    RispondiElimina
  11. ottimi questi ravioli fusion! :D
    vieni alla manifestazione? spero di sì magari ci incontriamo!
    buon we

    RispondiElimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.

Blog Design Created by pipdig