giovedì 5 luglio 2012

Peperoni ripieni alla calabrese... ritorno alle origini

Lo so, lo so....fa caldo....tanto caldo....tantissimo caldo! Ma in Calabria come  in ogni altro lembo di terra italiana, ci sono piatti dai quali, caldo o no, in estate non si può prescindere, perchè fanno parte della cultura di una  terra, del modus vivendi di un popolo, che qui al sud più che altrove forse, rimane immutato nei secoli e  impresso nel dna di ognuno.
La Calabresitudine in cucina è una cosa parecchio seria.

Sei calabrese quando... metteresti il peperoncino persino nel latte
Sei calabrese quando... nei pic-nic di ferragosto nella tua borsa non mancano parmigiana di melanzane e caponata
Sei calabrese quando... la 'nduja la spalmi sul pane come fosse Nutella
Sei calabrese quando... la tua merenda da bambino era pane e peperonata
Sei calabrese quando... d'estate, apri il frigo e per colazione... dù belli pipi chini ti riconciliano col mondo... 

...anche se abiti a Carate Brianza!
 

 PEPERONI RIPIENI ALLA CALABRESE
con licenza poetica
10-12 peperoni rotondi
4 pugni di pangrattato
2 pugni di grana grattugiato
mezzo spicchio d'aglio e prezzemolo
olio EVO
50 gr di mortadella a dadini
50 gr di provola a dadini

Come potete vedere non ho scritto la dose precisa degli ingredienti... questo perchè nella cucina tradizionale l'unica bilancia è il proprio "occhio". E visto che il ripieno è abbastanza semplice da fare vi darò delle proporzioni di massima, perchè tanto verranno buoni comunque, anche se il vostro pugno è più grande o più piccolo del mio. La mia licenza poetica? Provola e mortadella che renderanno i peperoni ancora più golosi. Se il ripieno non dovesse bastare perchè i peperoni sono più  grossi di quelli che ho usato io, basterà rifare il ripieno in minore quantità ma con le stesse proporzioni.
Mescoliamo il pangrattato con il grana, il sale, il prezzemolo e l'aglio tritati, uniamo qualche cucchiaio d'acqua e mescoliamo bene con le mani. Uniamo al tutto la mortadella e la provola e completiamo con qualche cucchiaio d'olio EVO. L'impasto deve risultare umido e appiccicoso.
Laviamo e puliamo i peperoni, incidendo la parte superiore e liberandoli dal picciolo e dai semi interni. Riempiamo ogni peperone con il ripieno e adagiamoli in una teglia da forno unta con poco olio. Completiamo con un paio di giri d'olio sui peperoni e inforniamo a 200° per 15 minuti, quindi abbassiamo il forno a 180° per altri 15 minuti circa.
I peperoni ripieni vanno fatti in anticipo perchè vanno mangiati freddi... e riposati!



  


americana e tovagliolo Busatti





16 commenti:

  1. Fantastica la tua lista "sei calabrese se", ne dovrei fare una io per "se fiorentina se"!
    La lista ha anche aperto per per un nuovo mondo, quello della 'nduja. Ma e' possibile che non l'abbia mai sentita nominare? Deve essere fantastica, quando posti la ricetta?
    A proposito, questi peperoni sono uno schianto, buon occhio!!
    abbracci
    Giulia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La nduja, cara Giulia, è un salume molto particolare, a base di carne di maiale e peperoncino, che ha la caratteristica di essere talmente morbido e pastoso da farsi spalmare come una crema sui crostini, sulla bruschetta calda, ma è anche un ingrediente versatile per arricchire la pasta e mille altre cose ancora... Qui sul blog ci sono varie ricetta... sotto la voce 'nduja...:)

      Elimina
  2. ti capisco quando dici che ci sono piatti dai quali non si può prescindere, anche se fa caldo.
    Io sono siciliana e più o meno anche da noi funziona così!!!
    Ottimi questi peperoni ripieni! Complimenti

    RispondiElimina
  3. Ciao! insomma..tutte cose che faremmo anche noi! il piccante che non manca mai, il saporito della 'nduja che amiamo...peccato vivere in quel di padova ;-)
    Buonissimi questi peperoni ripieni: un gusto ricercato e ricchissimo!
    baci baci

    RispondiElimina
  4. mado... freddi e riposati... hai proprio ragione sono ancora più buoni e freddi? freddi sono la fine del mondo....mi viene da piangere per la nostalgia che ho di questo piatto perchè mi ricorda le mie vacanze al mare dai miei...a reggio.... e i pipi chini...quanti anni sono passati.
    i tuoi sono buonissimi e ogni volta che vengo a leggere le tue ricette una lacrimuccia mi scende sempre.
    Sei bravissima.
    Maria

    RispondiElimina
  5. ahah, che stella sei. Mi hai fatto morire con i pipi chini. :))) Ma non ti consiglio Carate Brianza... tieniti bella stretta la tua terra, coi pipi chini direttamente nel tuo meraviglioso frigo.. qui ci perderesti soltanto!!!! :))Sto imparando tanto sulla cucina calabrese e ti dirò: mi piace tanto! Un bacio

    RispondiElimina
  6. ahahahaahhaah la chalabhria! Ma è una tua re-interpretazione o sono davvero così, ero convinta che si usasse il macinato!

    RispondiElimina
  7. Bello il tuo post!
    Buona la ricetta!

    RispondiElimina
  8. Meravigliosi i peperoni imbottiti...e poi la nduja che bontà!!!Bellissimo post

    RispondiElimina
  9. Che peperoni gustosi!! E, anche se l'ho assaggiata una sola volta... come è buona la 'nduja!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  10. Cara Fujiko ...

    I peperoni sono buoni comunque li si metta e? poi con quel ripieno così saporito, mortadella e provola uhmmm che bontà! croccantine sopra gustose e morbide dentro... golosissime!
    Ejemmm... noi non siamo Calabre ma adoriamo certe mattine fare colazione con uova strapazzate con 'nduja e poi vuoi mettere un panino o toast con la spianata e provola quella vera? uhmmm non continuiamo perche siamo a dieta ed è durissima.. he,he

    In ogni modo veniamo periodicamente approvigionate di tutte queste prelibatezze da una nostra carissima amichetta Elide! Grazie anche a lei di esistere! he,he


    A presto!

    Lucy e Vanessa

    I SAPORI DI CASA MIA

    RispondiElimina
  11. Io non sono calabrese...ma ne amo la cucina!! Per non parlare della 'nduja che è similissima alla ventricina spalmabile (o sugna) delle mie parti...spalmata sul pane...messo sulla bracie eee....gnaaaam!!! Che goduria!!!
    Complimenti per la ricetta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ops...mi è partito il tasto "rispondi"! Ricomincio...
      Complimenti per la ricetta! I peperoni ripieni sono uno dei miei piatti preferiti...ma sai che con la mortadella non l'ho mai provati?? Ci proverò!!! :))

      Elimina
    2. Du' commenz is megl che uan...:)

      Elimina
  12. Ahahahah... mi manca solo il peperoncino nel latte (ma ci manca davvero poco così) e ce le ho tutte ma tutte!!!
    Sei una grande!
    Un abbraccio
    Eli

    RispondiElimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.