lunedì 6 giugno 2011

Terrina di formaggio cremoso

Terza sfida terza avventura del simpaticissimo gioco di Naso di Tartufo, al quale partecipo con la mia squadra, le favolose Antony Bourdaine. Non sto a spigarvi come funziona...per i curiosi,vi rimando a questo post dove spiego le regole del gioco e le curiosità. Intanto vi aggiorno: dopo essere arrivate prime nella prima sfida, la seconda ci ha visto un pò in difficoltà...ma ne siamo uscite bene....e adesso la terza.



"La 3° SFIDA consiste nel:
- prendere il vostro cavallo di battaglia
- cucinarlo COME NON L'AVETE MAI FATTO: se era dolce dovrà essere salato, e viceversa!
- esempio: avete detto torta di sfoglia ripiena di mele zucchero e cannella ...come potreste renderla salata? Togliendo lo zucchero, intanto! E forse anche la cannella! In America va forte la torta salata con mele e maiale...perché non provare?

L'importante è che l'idea del vostro cavallo di battaglia rimanga: se era una crema dovrà essere una crema!"


Naturalmente il cavallo di battaglia ci è stato chiesto in tempi non sospetti... e viste le temperature... io ho scelto il semifreddo! Quindi sono partita da un semifreddo già pubblicato, il semifreddo alla fragola. Come trasformarlo da dolce a salato senza snaturarlo troppo e senza cambiare troppi ingredienti? Innanzitutto ho cercato di mantenerne la cremosità e la freschezza, quindi niente cottura e conservazione in frigo.... poi i colori, il bianco e il rosso... e la forma a tronchetto. Così da dolce a salato, da dessert ad antipasto, da semifreddo alle fragole a.....



TERRINA DI FORMAGGIO CREMOSO
con gelée di pomodoro


per la terrina: 400gr di formaggio cremoso
200gr di ricotta
10 pomodorino ciliegia

tre cucchiai di patè di olive nere
un foglio di pane per tramezzini rettangolare
parmigiano per decorare
olio EVO e sale

per la gelée: 2 fogli di colla di pesce
un cucchiaio di concentrato di pomodoro
tre cucchiai di acqua


Prendiamo uno stampo da plume cake e lo foderiamo con carta da forno, ma solo sui lati lunghi e sulla base: questo ci servirà per sformare più facilmente la terrina.Mettiamo a bagno i fogli di colla di pesce in acqua per 10 minuti. In un pentolino facciamo riscaldare il pomodoro concentrato diluito con tre cucchiai d'acqua e un pizzico di sale, a fuoco dolcissimo e uniamo la gelatina strizzata, facciamo sciogliere bene la gelatina, mescoliamo e versiamo la gelée sul fondo dello stampo, sulla carta da forno, facciamo raffreddare in frigorifero. Lavoriamo il formaggio con una frusta, uniamo la ricotta, il sale, un cucchiaio d'olio e mescoliamo bene. Dividiamo il formaggio in due parti: in una aggiungiamo il patè di olive, nell'altra sei-sette pomodorini tagliati a pezzettini e mescoliamo. Riprendiamo lo stampo e versiamo dentro prima il formaggio al pomodoro e poi quello alle olive, livelliamo bene e chiudiamo con il foglio di pane per tramezzini, tagliato per adattarlo alle dimensioni del nostro stampo. Mettiamo in frigo per tre  o quattro ore. Sformiamo su un piatto , togliamo delicatamente la carta da forno e decoriamo con i pomodorini e una spolverata di parmigiano.





qui potete vedere i due piatti a confronto...


Con questa ricetta partecipo al contest di  Gustoshop che ha messo in palio un paniere di buonissimi prodotti tipici italiani....per veri gourmet! 



e al contest di Cucinando con mia sorella .


Il mio primo contest:

Share:

32 commenti

  1. SEMPLICEMENTE SPETTACOLARE!!!!!!! Fujiko mi hai lasciato senza parole!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Spettacolo questo semifreddo!!! Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  3. hai proprio colto nel segno è bellissimo sembra proprio un dolce! e poi le tue foto sono sempre così scenografiche!!!! brava Fujico!

    RispondiElimina
  4. Ahah non ci posso credere! Fujiko ci sei riuscita alla grande :D va benissimo!

    RispondiElimina
  5. che meravigliosa trasformazione!
    e la preferisco pure!
    smacchete!
    -5 all'abbraccio vero!!!


    :)))

    RispondiElimina
  6. Nemica-amica, sei stata proprio brava!!! Hai saputo trasformare alla grande dal dolce al salato il tuo cavallo di battaglia!!! In questi giorni devo mettermi all' opera anche io!! Un bacione e buona settimana...

    RispondiElimina
  7. Ma sei un genio!!!! Fantastica!!!
    Un abbraccione virtuale ma tra poco....
    :)
    Eli

    RispondiElimina
  8. Trasformazione perfetta. Un capolavoro!

    RispondiElimina
  9. Bravissima, una preparazione molto bella e un ottimo antipasto...si potrebbe fare anche come finger da bicchierino trasparente, ma senza prepararlo alla rovescia, no?
    Un bacione Angela

    RispondiElimina
  10. G E N I A L E!
    Semplicemente!
    Alla vista inoltre invoglia esattamente come l'originale!

    RispondiElimina
  11. caspiterina! questo cambio d'abito è spettacolare!

    RispondiElimina
  12. Spettacolare!
    Intanto mi fa molto pacere che siamo vicine, ci incortreremo presto
    E poi questo piatto sa veramente di buono, molto estivo, invitante ... da provare subito
    Bravissima
    Benedetta

    RispondiElimina
  13. Sembra una sorta di Viennetta alla fragola!Perfetta! in pratica a colpo d'occhio direi che si tratta di un dolce!Bravissima! un'altra bellissima riuscita!

    RispondiElimina
  14. in bocca al lupo per la sfida :)

    RispondiElimina
  15. bellissima la tua terrina,anzi di piu'!In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  16. Strepitosooo!!una presentazione molto bella e sicuramente altrettanto buona!

    RispondiElimina
  17. Bellissima,sebbra veramente un semifreddo,ops ma è una terrina!!!!Complimenti,baci Emanuela!

    RispondiElimina
  18. che spettacolo.. al momento mi pareva una mousse al prosciutto inceve tutto pomodoro (ottima!), e il topping col pomodoro, un vero tocco di classe!

    RispondiElimina
  19. Ma cosa ci tocca fare...bellissima trasformazione e immagino buonissima ;)
    ciao loredana

    RispondiElimina
  20. Fai sempre delle cose spettacolari...non ci vengo più sul tuo sito, mi mortifico troppo!;-)

    RispondiElimina
  21. Uno spettacolo per gli occhi e per il palato.
    Bravissima.

    RispondiElimina
  22. che meravigliaaaaaaaaaaaaaaa!!!
    Questa me la segno, sempre che la colla di pesce non faccia i capricci (non so perchè ogni tanto li fa...)
    Clap clap clap, bravissima Fuji!!!!
    smack! :)

    RispondiElimina
  23. Meravigliosa questa terrina di formaggio!devo solo sostiuire la colla di pesce, copiooo!
    volevo iscrivermi tra i follower ma non riesco a vedere il gadget uff, provo anche dopo, mannaggia sto blogger!

    RispondiElimina
  24. Ciao! Era da quqlache giorno che non passavo di qui... oggi sbircio qua e là... e trovo quest piatto meraviglioso! Fantastica come sempre!
    A presto, Silvi

    RispondiElimina
  25. Bellissimo!!! Davvero meraviglioso. Sarà una sfida durissima ;-)

    RispondiElimina
  26. wow, ma che bella presentazione e pure molto gustosa! complimenti per il tuo blog con foto e ricette molto belle, ti seguirò con piacere. Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  27. davvero davvero stupendo!!!! brava!!!

    RispondiElimina
  28. Bellissimo! Sembra davvero un dolce :)

    RispondiElimina
  29. Ciao Fuji, grazie per aver partecipato al mio contest!
Ho inserito la tua ricetta nell’elenco dei partecipanti potrai vederla qui:
http://cucinandoconmiasorella.blogspot.com/p/le-ricette-del-contest-del-pomodoro.html
ti aspetto però con altre ricette fuori-concorso da inserire nel pdf!
un abbraccio, Chiara

    RispondiElimina
  30. Ciao :)
    Che fantastica idea...
    Hai fatto una trasformazione strepitosa, lo sai vero!? Sei stata non brava, di più. Complimentissimi, è fantastico questo semifreddo, soddisfa occhi e sicuramente palato...

    RispondiElimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.

Blog Design Created by pipdig