venerdì 24 giugno 2011

Swiss inspiration...: il semifreddo "Foresta Nera"

Uno dei massimi piaceri della vita è rivedere un amico dopo tanto tempo. "Tanto" può essere un mese, un anno, 10 anni, e il piacere che si prova è sempre direttamente proporzionale all'affetto che ti lega a lui. 
L'estate per me è il momento degli incontri, dei "da quanto tempo".... "quanto è cresciuto il bimbo!".... E' il tempo degli abbracci che da virtuali finalmente si concretizzano, delle confidenze affidate a una chat o a una telefonata che finalmente si possono sussurrare all'orecchio, di quei sorrisi solo immaginati dietro una "faccina" o un emoticon e che invece si possono sentire risuonare argentine tra gli schizzi di mare e  le creme abbronzanti. 
L'estate è il momento in cui rivedo Mariella e il suo piccolo Tesoro. Bentornata amica mia!




SEMIFREDDO FORESTA NERA

500 ml di panna vegetale zuccherata oppure panna di latte fresca+1 cucchiaio di zucchero
3 uova
6 cucchiai di zucchero
100 gr di cioccofondente fuso a bagnomaria
amarene con il loro sciroppo
un foglio di colla di pesce
cacao amaro per decorare


Prendiamo uno stampo da plumecake e lo foderiamo con carta da forno, ma solo sui lati lunghi e sulla base: questo ci servirà per sformare più facilmente il semifreddo.Mettiamo a bagno il foglio di colla di pesce in acqua per10 minuti. In un pentolino facciamo riscaldare 5 cucchiai di sciroppo di amarene a fuoco dolcissimo e uniamo la gelatina strizzata, facciamo sciogliere bene la gelatina, mescoliamo e versiamo sul fondo dello stampo, sulla carta da forno, facciamo raffreddare e mettiamo in freezer. Montiamo 500ml di  panna in una ciotola capiente. In un'altra ciotola montiamo l'albume aggiungendo 3 cucchiai di  zucchero a piccole dosi, fino ad ottenere una bella meringa lucida e soda. Uniamo la meringa alla panna, mescolando le due masse dal basso verso l'alto. Montiamo i tuorli a crema con lo zucchero rimanente, quindi uniamo il ciocco fuso e mescoliamo bene. Dividiamo il composto di panna e meringa in due ciotole: in una ciotola vi uniamo 6-7 cucchiaiate di sciroppo di amarene e una decina di amarene intere, mescoliamo bene e facciamo amalgamare.Nell'altra invece uniamo la crema al cioccolato. Riprendiamo lo stampo dal freezer e versiamoci metà del composto al cioccolato,  un secondo strato di gelato bianco e amarena e finiamo con l'ultimo strato di gelato al cioccolato, cercando di lisciarne la superficie il più possibile con una spatola.Mettiamo in freezer per almeno 12 ore , quindi sformiamo molto delicatamente, aiutandoci con le ali di carta da forno. Decoriamo con ciuffi di panna, amarene intere e cacao spolverato.










Con questa ricetta partecipo al contest di Zampette in pasta.

Share:

18 commenti

  1. Ammappete che super dessert!!!

    RispondiElimina
  2. Spettacolare... sembrerebbe... anche abbastanza facile!!!

    RispondiElimina
  3. mmmm che goduria! è bellissima complimenti e quella amarena lì nella fetta fa molto chic!

    RispondiElimina
  4. Fujiko...i tuoi semifreddi sono un mito! Come tutti gli altri, provero' anche questo! Buon weekend!

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia!!! Un piacere per il palato ma anche per gli occhi. Buona serata

    RispondiElimina
  6. anche questa sembra un'opera d'arte, che bravura!

    RispondiElimina
  7. Irrinunciabile una fetta di questo semifreddo...buon week da Pat e Spery

    RispondiElimina
  8. Mamma mia! Io già adoro la torta Foresta Nera, la tua versione semifredda è divina! Ale

    RispondiElimina
  9. Come hai ragione !! Quando torno in Italia e rivedo tutti gli amici é una festa...
    Certo che poi se li ricevi con questa torta magari sorvolano l'atlantico per vederti...

    RispondiElimina
  10. Splendido.........sembra uno dei semifreddi che mio zio vende nella sua pasticceria!!!Buon fine settimana Emanuela.......

    RispondiElimina
  11. deve essere buonissima!!!!quasi quasi provo a farlo!

    RispondiElimina
  12. Splendido!!!!l'estate è bella anche perchè c'è modo ri ritrovare amici che non si vedono da tanto...ottimo per festeggiare questo incontro

    RispondiElimina
  13. ho visto questa foto su fb e mi sono subito catapultata qua! il mio blog è davvero misero rispetto a questa delizia!

    RispondiElimina
  14. Una meraviglia di gusto e uno spettacolo di immaggine.E cosa vuoi di piu'.
    Una fetta magari ;)
    Un bacione e buona domenica

    RispondiElimina
  15. Se c'è una fetta la prendiamo anche noi molto volentieri! Che bontà!

    RispondiElimina
  16. Ma è una meraviglia questo semifreddo!!!!
    Complimenti!!!
    Mi fa molto piacere che partecipi al mio contest!!!
    In bocca al lupo!!!

    RispondiElimina
  17. fujiko ...ho scoperto le "viennette" fatte in casa grazie a te!!! non ci avevo mai pensato!!! Per una come me ha sempre il carrello della spesa composto dal "minimo indispensabiel"...perchè..."il resto me lo faccio io così so cosa c'è dentro.!!!" questa è un'idea fantastica.
    Bravissima ...come sempre del resto! Katia di "il giro del mondo in cucina di Katia" (FB)

    RispondiElimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.

Blog Design Created by pipdig