mercoledì 17 novembre 2010

Sinfonia d'autunno

Qualche tempo fa, sfogliando uno dei miei tanti libri di cucina, mi sono imbattuta in una ricetta che mi è molto piaciuta per la sua semplicità, ma nello stesso tempo particolarità di presentazione. Si trattava di pere in sfoglia ripiene con una composta  di fichi. 
In verità io non amo particolarmente le pere cotte, tranne che in una torta rustica pere e cacao che faccio spesso e che prossimamente vi presenterò. Così avevo rinunciato all'idea di fare la ricetta, ma .... quelle pere..... incastonate nella sfoglia....non ci crederete ma mi sono ronzate in testa per giorni! Quindi  ho deciso che dovevo farle ...e trovare l'abbinamento giusto per sostituire le pere con  le mele.  Ho cominciato a pensare e a ripensare a cosa accompagnare, a come farcire...me le sognavo anche di notte...! E così è nata questa ricetta.






                                                     SINFONIA D’ AUTUNNO
3 mele golden
200gr di pasta sfoglia pronta
 3 amaretti
miele per spennellare.
Per la crema alla cannella
1 uovo
 75 gr di zucchero
 20 gr di amido di mais
mezzo cucchiaino di cannella
250 ml di latte
 scorza di mezzo limone.
Per decorare
salsa al caramello, cioccolato fondente

Prima di tutto prepariamo la crema alla cannella: montiamo l’uovo con lo zucchero, quindì uniamo l’amido, la cannella e il latte, precedentemente bollito con la scorza di limone.Rimettiamo tutto sul fuoco, girando sempre con un cucchiaio di legno; portiamo ad ebollizione e facciamo addensare la crema (ci vorranno 5 o 6 minuti). Spegniamo il fuoco e facciamo raffreddare, avendo cura di coprire la crema con della pellicola trasparente a contatto. 
Stendiamo la sfoglia e con una sagoma di carta da forno, ricaviamo dalla sfoglia 6 “mele”. Adagiamole sulla teglia, coperta di carta da forno, e al centro di ognuna mettiamo mezzo amaretto, bagnato con qualche goccia di rhum e un cucchiaino di crema alla cannella. Dividiamo ogni mela a metà e dopo averla sbucciata, la priviamo del torsolo, quindi la affettiamo sottilmente, avendo cura di mantenere la forma del frutto. Aiutandoci con una paletta, disponiamo la mela sopra la sfoglia. Mettiamo in forno a 200° per 10 minuti, poi abbassiamo a 180° e finiamo la cottura (alti 10 minuti). Sforniamo e pennelliamo le mele ancora calde con del miele che le rende lucidissime.

Disponiamo in un piatto la mela decorando con la salsa di caramello e foglie di cioccolato fondente.

Questo è l'interno: l'amaretto si è sciolto e amalgamato alla crema e al rhum... Non sono veramente chicchissime? E poi hanno un profumo che inebria... Mele, cannella, amaretto, rhum e caramello: meglio di così! 




Con questa ricetta partecipo al contest per il calendario di Ammodomio.






Share:

3 commenti

  1. ..uhm.. mi sembra di averla già sentita sta ricetta. Non è che copi?

    RispondiElimina
  2. Tato sei il mio maestro...scusa se non ti ho citato...ahahahahah

    RispondiElimina
  3. sai che fo? Metto la tua fotina...ihihihi

    RispondiElimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.

Blog Design Created by pipdig