sabato 27 novembre 2010

Penne BB

Immagino già a cosa vi fanno pensare le lettere BB...magari alle iniziali di Brigitte Bardot...sbaglio? Quindi vi state già immaginando una bella pasta fascinosa e ricercata, con ingredienti francesi magari.... Bhe...allora rimarrete delusi. BB ovvero Besciamella e...broccoli...sshhhhhhhhhhhhhh! Quella parola a casa mia non si può nominare! Come quale parola? Broccoli! Si...insomma è ritenuta una specie di parola innominabile, specie dalle 12,30 alle 14,00...o anche dalle 20,00 alle 21,00 (ma raramente!). E' una parola che fa scappare via la mia figlia più piccola... e che trasforma il mio figlio maggiore in una specie di cane da tartufo: appena apre la porta di casa (anzi già dalle scale comuni) tornando da scuola le sue parole sono "NOOOOOOOOOOOOOOO, mamma! Broccoli!", perchè sa che comunque è obbligato a mangiarli. Quindi ieri , presa da un'improvviso spirito missionario, mi sono detta...Ma ci sarà un modo per riabilitare sti poveri broccoli, di renderli un pò meno odiosi?
E così pensa qui e pensa lì sono nate queste :






PENNE BROCCOLI E BESCIAMELLA

per la besciamella:
mezzo cucchiaio di burro (circa 20-25gr)
un cucchiaio di fecola di patate
250ml di latte
un cucchiaio di parmigiano

sale, noce moscata

400gr di broccoli (i miei erano senza foglie)
olio, aglio e sale

280gr di penne rigate


Puliamo e laviamo bene i broccoli, li dividiamo in cimette e li mettiamo a cuocere in una padella antiaderente col coperchio unendo mezzo bicchiere d'acqua. Per la cottura ci vorranno circa 20 minuti, ma ricordiamoci di controllare che non rimangano mai asciutti. 

Nel frattempo prepariamo la besciamella: in un pentolino dal fondo spesso facciamo fondere il burro e uniamo la fecola setacciata, amalgamando bene, quindi aggiungiamo il latte e facciamo addensare girando di continuo con un cucchiaio di legno. Saliamo e quando la salsa avrà raggiunto la consistenza giusta, spegniamo e uniamo un cucchiaio di parmigiano e la noce moscata .

Controlliamo i broccoli che saranno quasi cotti, saliamoli e versiamo un paio di cucchiai di olio, finendo la cottura senza coperchio.
Cuociamo la pasta  e dopo averla ben scolata la uniamo in padella ai broccoli, versiamo anche la besciamella e mescoliamo bene il tutto per farli amalgamare. Serviamo caldissima.
Esperimento riuscito!





Con questa ricetta  partecipo al contest di PomodoRosso.

Share:

10 commenti

  1. Mi piace questo piatto!!! E mi piace la besciamella con la fecola di patate ;-)

    Complimenti per il blog e a prestissimo!!!

    RispondiElimina
  2. scusami la gaffe...benvenuta! :D

    RispondiElimina
  3. ..meglio Brigitte che la Besciamella.. quindi, broccoli e Brigitte.. noooo allora è la ricetta per cucinare Brigitta Boccoli?!?? Cannibbala!

    Beh, anche Besciamella & Bardot.. ai suoi tempi poteva essere un'alternativa valida.. ;P
    Visto l'andazzo.. mi sa che invece.. siamo più per la Banda Bassotti..

    ..comunque, domandona.. e invece della besciamella? Non c'è qualche alternativa "lait".. o poco lait ma meno "mapposa"??

    bai

    RispondiElimina
  4. tipo? c'è la panna...ma è sempre mapposa! Oppure puoi farli con la ricotta lavorata con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta ...te gusta?

    RispondiElimina
  5. Grazie Fujiko :-)
    Comunque la besciamella con la fecola di patate non è mica mapposa! Ha una consistenza molto più leggera di quella fatta con farina 00 ;-)

    Un bacione!

    RispondiElimina
  6. ... lo so ...ma Tato non ama le creme...almeno credo...devo chiedere se ho interpretato bene la sua affermazione...:D

    RispondiElimina
  7. ..giusto ma solo a metà! Non amo le creme aggiunte, adoro la mapposità dell'amido rilasciato dalla pasta di grangnano, della zuppa densa di fagioli o delle "fave 'a maccu", ed in generale di tutti i risotti fondenti.. spero di essermi capito..

    RispondiElimina
  8. si...ti sei capito,solo tu...come al solito! Eheheheh...scherzo! Avevo capito benissimo cosa intendevi...infatti le creme sono quelle da accompagnamento...anche io adoro la fagiolata e in genere i legumi con la loro cremina.:)

    RispondiElimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.

Blog Design Created by pipdig