giovedì 22 dicembre 2011

Un menù di Natale stellato per chef senza stelle! (seconda parte)

E anche un altro Natale è arrivato! Mi sembra ieri che ero pronta a partire con tutta la family per le nostre prime vacanze natalizie sulla neve, lo scorso anno! Già, perchè spostarsi a Natale è proibito dal nostro codice deontologico familiare... : a Natale si DEVE stare insieme alla famiglia (genitori, fratelli, suoceri, nonni e nipoti...)! L'anno scorso, quando siamo andati a salutare tutti, pronti a farci 1300 km ( in macchina, con tre bimbi e una sola sosta prevista all'autogrill intorno a Firenze....) per raggiungere Torino prima e poi le nevi svizzere, sembrava stessimo partendo per il fronte russo ( leggi faccia di mia madre e di mia suocera... )!
Quest'anno Natale a casa... con tanta nostalgia di quei luoghi e soprattutto di quelle persone con cui abbiamo trascorso quei magici 15 giorni. Non che mi dispiaccia non farmi 2600 km e più di cammino in macchina con due sole soste... (eh già ...mio marito è di quelli che " una sola sosta per fare pipì, mangiare e fare benzina...e non necessariamente in questo ordine! ihihihih), ma il ricordo dell'espressione della mia piccola quando ha visto la neve per la prima volta, all'uscita del lungo tunnel del traforo del Sempione... beh.... è veramente senza prezzo!

Ora vi lascio alla seconda parte del mio menù, qui trovate la prima parte....
Vi aspetto domani per scambiarci gli auguri di Natale.... mi raccomando!


SECONDO PIATTO


secondo2



800gr di fesa di tacchino
100gr di fois gras
200gr di pasta sfoglia già stesa
100gr di prosciutto crudo
salvia, rosmarino, pepe nero in grani
un tuorlo + due cucchiai di latte

Per la crema di ceci: 400gr di ceci precotti, un pomodoro maturo, aglio, rosmarino, olio.

Incidiamo la fesa di tacchino con due tagli profondi paralleli nel senso della lunghezza, mantenendo la parte superiore intera. Riempiamo i due solchi con il fois gras, leggermente lavorato con una forchetta per ammorbidirlo. Leghiamo la carne perchè non fuoriesca il ripieno e rosoliamola da entrambe le parti in un tegame con solo un filo d'olio. Riprendiamola, liberiamola dallo spago e spalmiamola con un leggero strato di fois gras, cospargiamola con gli aromi tritati finemente e avvolgiamola completamente con le fette di prosciutto, quindi con la pasta sfoglia. Chiudiamo bene la carne e decoriamo la sfoglia con qualche ritaglio di pasta , quindi spennelliamola con il tuorlo mescolato al latte. Adagiamo la carne su una teglia foderata di carta da forno e inforniamo per 30 minuti a 200°.
Mettiamo i ceci con due dita d'acqua, l'aglio, il pomodoro in un tegame e facciamoli sobbollire fino a che l'aglio e il pomodoro non saranno cotti, uniamo qualche cucchiaio d'olio e il rosmarino, spegniamo e frulliamo tutto.
Serviamo l'arrosto tiepido a fette accompagnandolo con la crema di ceci.



secondo1





DESSERT

dessert2




per 6 scatoline

Per l'orange curd
3 uova
2 arance amare BIO
60gr di burro
1 cucchiaio di fecola di patate
150gr di zucchero
un cucchiaio e mezzo di spumante 

Per le scatoline:
200gr di cioccolato fondente, panettone.

Facciamo il curd: prepariamo un bagnomaria e nel pentolino superiore ci mettiamo il burro a sciogliere, quindi uniamo le uova leggermente battute  con lo zucchero, il succo delle arance, la scorzetta grattugiata delle arance e lo spumante. Cuociamo, mescolando, per 10 minuti quindi uniamo la fecola ben setacciata e facciamo addensare. 
Sciogliamo a bagnomaria il cioccolato versiamolo su un foglio di carta da forno, spalmiamolo con una spatola livellandolo in uno strato sottile ( 3-4 mm). Facciamo solidificare bene, quindi con un coltello ben appuntito ricaviamo 24 rettangoli di circa 5x6cm e 6 quadrati 5x5cm. Dal panettone ricaviamo 6 cubetti di 4,5cm di lato e spalmiamone i lati con uno strato sottile di curd. Facciamo aderire ad ogni lato un rettangolo di cioccolato, per formare una scatolina. Mettiamo le scatoline per qualche minuto in frigo, perchè sicuramente il cioccolato si sarà ammorbidito con il calore stesso delle mani. Completiamo ogni scatolina con ciuffi di orange curd e il quadrato di cioccolato messo su come fosse il coperchio.



dessert3


dessert1

con questa ricetta partecipo al contest di Kuki "Il tempo delle arance"

Contest
Share:

16 commenti

  1. nooooooooo! le scatoline sorpresaaaaaaaaaa! fantasticheeee

    RispondiElimina
  2. sei un mito! Buone feste! Dessi

    RispondiElimina
  3. Io intanto ti lancio la mia slitta carica di auguri di Buon Natale....... Un abbracciotto!!!

    RispondiElimina
  4. Troppo bella questa idea.... da mettere da parte e copiare il prima possibile!!!! Complimenti ed auguri di cuore, che questo sia un bel Natale e che soprattutto l'anno che verrà ti porti tutto ciò che desideri :)
    Anna

    RispondiElimina
  5. stupendo e tu sei bravissima. le scatoline sorpresa sono fantastiche :D

    RispondiElimina
  6. non saprei cosa scegliere...sei fantastica!

    RispondiElimina
  7. nooo!!! le scatoline sono pazzesche!!! le voglio le voglio le voglio :-))
    Io non so se domani riuscirò a collegarmi...approfitto per fare tanti auguri di un sereno Natale a te e famiglia.
    un abbraccio

    RispondiElimina
  8. strepitosiiiii!!! due ricette a sopresa: la carne è nascosta da uno scrigno di pasta e le scatoline nasconodo una meravigliosa crema!!! ci credo che i tuoi parenti avessere le facce imbronciate...l'anno scorso si sono persi delizie simili!!! ;)

    RispondiElimina
  9. Ottima idea!! Per Natale il tacchino è d'obbligo e questa è una ricetta perfetta! Le scatoline sono deliziose..vien l'acquolina solo a guardarle...mmmm....Mi son scaricata la rivista,così avrò la ricetta a portata!Grazie!A presto!

    RispondiElimina
  10. Cara Angela, ricambio con affetto i tuoi dolcissimi auguri. Che il tuo Natale sia semplice e speciale proprio come sei tu. Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  11. Cara Fujiko, sei sempre insuperabile... Buon Natale!

    RispondiElimina
  12. belllissime proposte ma da te non mi aspettavo altro che queste meraviglie brava
    auguroni di buon natale tvbbbbbb

    RispondiElimina
  13. ciao fujiko ecco la meraviglia ! la fesa di tacchino in crosta è una squisitezza ed il dessert ....era la crema che cercavi??? orange curd e lemon curd sono favolose !!!!!

    RispondiElimina
  14. Mi metti soggezione....le scatoline sono una cosa da supereroe! Complimenti davvero, sei veramente bravissima e piena di fantasia... buona vita!

    RispondiElimina
  15. ma cos'è quella scatolina bellissima? una super idea!!

    RispondiElimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.

Blog Design Created by pipdig