mercoledì 12 gennaio 2011

I pasticcini alle mandorle (ma anche no...)

Prima di partire per le vacanze natalizie ho preparato chilate di biscotti e pasticcini da regalare ai parenti e agli amici . Alcuni di questi li avete visti nelle pagine del blog, altri non ho fatto in tempo a metterli, indaffarata com'ero a cercare di fare entrare tutto ciò che poteva servirmi in questo spostamento natalizio in sole tre valigie e un borsone (siamo in 5...fate un pò voi...: D).
Questi pasticcini alle mandorle( da noi chiamati pastetti)  fanno parte della tradizione dolciaria della Calabria ma ancora di più della Sicilia.Qui li trovate in tutti le pasticcerie in mille forme diverse e sono i classici dolci delle occasioni importanti come i matrimoni, le comunioni e le nascite, nelle quali si offrono a parenti ed amici insieme a confetti e cioccolatini.
Questa versione che vi presento è molto semplice, veloce e saporita. I pasticcini hanno una consistenza particolare: sono croccanti fuori e morbidi all'interno e si conservano anche per un mese, purchè si abbia cura di chiuderli ermeticamente in buste per congelare e poi in scatole di latta (si conservano meglio al buio!)...cmq anche un pò duri sono buonissimi lo stesso...inzuppati nel the o nel caffè o dove più vi piace!
Dimenticavo...nella frenesia natalizia dopo aver finito la farina di mandorle, l'ho sostituita con quella alle nocciole e e poi ne ho fatta anche una versione al cacao....tutte ugualmente spettacolari!





I PASTETTI  (ovvero i pasticcini alle mandorle)

270 gr di farina di mandorle ( o di nocciole) se non la trovate potete macinare la stessa quantità di mandorle intere insieme allo zucchero, dopo averle leggermente asciugate  passandole in forno 
250 gr di zucchero a velo
2 albumi
scorza d'arancia grattugiata
mandorle o nocciole intere per decorare
per circa 35 pezzi

per la versione al cacao : 3 cucchiai di cacao amaro


Versiamo in una ciotola la farina di mandorle o nocciole, lo zucchero a velo, il cacao (per la versione al cacao) e misceliamo bene, quindi uniamo gli albumi e mescoliamo bene con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un impasto sodo ma morbido.
Prendiamo piccole quantità di impasto e facciamo delle palline della grandezza di una polpetta , le passiamo nello zucchero a velo e le sistemiamo su una placca foderata di carta da forno schiacciandole leggermente al centro. Nel buco che si forma mettiamo una mandorla intera o una mezza nocciola.

Inforniamo a 190° per 10 minuti. Facciamo raffreddare bene prima di spostarli dalla placca perchè appena sfornati sono fragilissimi!
Share:

6 commenti

  1. E' ufficiale .. li adoro!
    Baci

    RispondiElimina
  2. quoto Meggy!
    sono buonissimi. me li rubo!

    RispondiElimina
  3. io li faccio subitissimoooooo! Grazie Fujiko, ti son venuti splendidi :-)

    RispondiElimina
  4. Adoro questi pasticcini ma in verità non sono mai riuscita a farli davvero buoni. Li proverò

    RispondiElimina
  5. che belli questi pasticcini e sono sicura pure buonissimi ciao

    RispondiElimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.

Blog Design Created by pipdig