giovedì 4 aprile 2013

Tiramisù Ciocco-Bayleis e il riciclo continua....

Domenica scorsa dovevo essere a pranzo da mia suocera... eravamo in 18... ma nonostante la stanchezza di una settimana pesantissima piena di impegni di lavoro non volevo arrivare senza un dolce, senza quella conclusione che tutti ormai si aspettano da me. Ovviamente la sola idea di accendere il forno, impastare, decorare, strano a dirlo, ma era per me improponibile viste le mie condizioni psico-fisiche (più psico a dire il vero...). Il sabato prima inoltre ho passato tutto il pomeriggio in piscina per le gare di mia figlia; ritorno a casa stimato: ore 18,30...ritorno effettivo: ore...20,00! Insomma non c'era via di scampo....anche i negozi già chiusi.
E allora? E allora la notte porta consiglio e la mattina di domenica dopo avere perquisito la casa e avere trovato un pacco di savoiardi....mi sono detta : tiramisù! Niente mascarpone....ma avevo la panna, le uova e il cioccolato, per cui con qualche variante qua e là ho fatto uno splendido Tiramisù con crema al cioccolato e Bayleis. Tempo stimato per spazzolarselo: 15 minuti. Tempo effettivo : in men che non si dica!




TIRAMISU' CIOCCO BAYLEIS

un pacco di savoiardi (quello formato da 4 pacchettini)

per la bagna: 2 caffè allungati con 2 cucchiai d'acqua+mezzo bicchierino di Bayleis

per la crema: 
500ml di latte 
2 uova
150gr di zucchero

60gr di fecola di patate o amido
150gr di cioccolato fondente al 50%
4 cucchiai di Bayleis
250gr di panna montata 
50 gr di cioccolato fondente a scaglie

per decorare:
150 gr di panna montata aromatizzata con qualche cucchiaio di Bayleis
cacao amaro


Iniziamo col fare la crema pasticcera :facciamo sobbollire il latte per qualche minuto e facciamolo intiepidire. Montiamo le uova con lo zucchero,uniamo l'amido ben setacciato e poi il latte intiepidito a filo. Rimettiamo tutto sul fuoco e mescolando sempre, facciamo rapprendere la crema (ci vorranno pochi minuti). Spegniamo il fuoco e versiamo in pentola il cioccolato grattugiato grossolanamente, mescolando bene in modo da farlo sciogliere completamente, quindi uniamo il liquore. Versiamo la crema in una ciotola, copriamola con della pellicola lasciamola raffreddare. Quando sarà ben fredda uniamo la panna montata e mettiamo da parte.
Prepariamo la bagna unendo il caffè, l'acqua e il Bayleis e mettiamo da parte.
Prendiamo una pirofila rettangolare, bagniamo a uno a uno i savoiardi nel caffè, molto velocemente e da entrambi i lati e sistemiamoli nella pirofila a formare uno strato, copriamoli con metà della crema e cospargiamola con le scaglie di cioccolato, facciamo un secondo strato di savoiardi, quindi versiamo la restante crema e livelliamo bene. Completiamo decorando con ciuffetti di panna al Bayleis e una spolverizzata di cacao amaro.



NOTE: SE vi rimane della crema come è successo a me, fate delle coppette monoporzione, utilizzando dei biscotti qualunque, rimasti in un angolo sperduto della dispensa.
Ovviamente potete sfruttare la ricetta per riciclare le uova di Pasqua e sostituire il cioccolato fondente con quello al latte delle uova....ricordate però di diminuire un pò lo zucchero della crema!



Share:

15 commenti

  1. Che meraviglia! *_* Si segna! :) Un bacione! :*

    RispondiElimina
  2. premetto che il bayleis è il mio liquore preferito....quindi questo tuo favoloso tiramisù non può che ingolosirmi!!!!complimenti...un saluto...

    RispondiElimina
  3. Eccezionali: tu e il dolce che hai creato!
    Non posso non provarlo!
    Quanto cioccolato va esattamente nella crema? Tutti i 50g?
    Perchè leggo che altro cioccolato a scaglie devo distribuirlo sul 1° strato di crema...
    Mi piacerebbe portarlo al mio papà questa Domenica.
    Grazie Fujiko

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 150gr vanno nella crema e 50gr lo distribuisci sopra il primo strato, tanto per sentire quello scricchiolìo sotto i denti mentre gusti la crema....:) Spero che ti piacerà e anche al tuo papà! Fammi sapere!

      Elimina
  4. riciclo ben riuscito, complimenti

    RispondiElimina
  5. Devo dire che è un tiramisù super riuscito carissima! :D <3 Il Baileys ci sta un incanto.. che goduria!! :D Complimenti e un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. sono sempre favorevole al riciclo, e qui in ogni caso, bisogna esserlo per forza!!

    RispondiElimina
  7. Tu mi vuoi male!!
    Ma sono meravigliosi!

    un bacione

    S.

    RispondiElimina
  8. E' molto interessante il tuo tiramisù, così, improvvisato e senza mascarpone e tu sei stata bravissima!
    E poi io il tiramisù lo adoro, mi piace la sua vellutata e morbida consistenza , un dolce tra i miei preferiti :)
    Complimenti anche per le bellissime fotografie
    Un saluto con l'augurio di buona giornata :)

    RispondiElimina
  9. Angela....sto sbavando!!!! che cosa sia???
    Un abbracciotto

    RispondiElimina
  10. Direi cara che è stata un idea geniale e poi chi ferma una food blogger quando si mette in testa un idea??nessuno, e che dire questa variante mi piace assai!!
    Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  11. Che sfiziosa variante di uno dei miei dolci must! Complimenti ;)

    RispondiElimina
  12. ciaoooo piacere di conoscertiiii ma che bel blog!nuova lettrice passa da me ti aspetto.

    http://assaggi-incucina.blogspot.it/

    RispondiElimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.

Blog Design Created by pipdig