domenica 15 aprile 2012

La vie en rose inizia con uno smoothie alle fragole... anche a scuola!

Da recenti studi sembra che nella società odierna circa 1 adulto su 3 ha problemi di sovrappeso e quasi 1 italiano su 10 è decisamente obeso. Tale tendenza è più accentuata tra i bambini e gli adolescenti. Da qui la necessità di promuovere tra i nostri figli l'abitudine di un consumo maggiore di frutta e verdura, almeno 5 porzioni al giorno. 
Per il terzo anno consecutivo il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, in collaborazione con il Ministero della Salute, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, l’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione e la Conferenza delle Regioni e Province Autonome, promuove Frutta nelle Scuole il programma europeo il consumo di frutta e verdura nelle scuole primarie,che ha ottenuto un grande successo coinvolgendo  oltre 5.000 istituti scolastici in tutta Italia. Grazie a Frutta nelle Scuole, ogni anno migliaia di bambini imparano a gustare la bontà di frutta e verdura, come golosa alternativa alle merendine e agli snack industriali.
Quale migliore occasione  di questa allora per preparare una merenda sana e colorata per i nostri bimbi...anche per quelli che la frutta non la mangiano volentieri??? Perchè "la vie en rose" inizia fin da piccoli, seguendo un'alimentazione sana ed equilibrata... che non significa mortificante o noiosa... La frutta in particolare ci viene in aiuto con i suoi colori e i suoi profumi... quindi iniziamo subito da un bel rosa primaverile... e da un frutto al quale è difficile resistere...la fragola!



smootie2

SMOOTHIE alle fragole

per 2 smoothie

400gr di fragole
200gr di latte
due cucchiaini di miele

Laviamo bene le fragole e liberiamole dal picciolo. Mettiamole in un bicchiere insieme al latte e al miele e frulliamo il tutto per pochi secondi con un frullatore a immersione, eventualmente regoliamone la consistenza aggiungendo ancora un pò di latte... e serviamo!




smootie


smootie3

con questa ricetta partecipo al contest in rosa di Valentina e Cinzia, Think Pink

Share:

8 commenti

  1. A proposito di frutta, fragole e bambini...Andrea si sta pappando le classiche fragole con zucchero e limone con tanto succo da far paura. Nel mio caso oggi ho esagerato con lo sciroppo ma...i bimbi impazziscono per i dolci, non c'è niente da fare, meno male che questa volta è a base di frutta;) Buonissimo lo smoothie!!

    RispondiElimina
  2. ...Un pensiero decisamente delizioso :) e chi mai si ferma a riflettere che proprio dal mangiar bene e sano, la vita ci sorride, sempre più rosa?
    Grazie Fujiko, hai la dote innata per valorizzare e rendere regali tutte le cose che tocchi, anche quelle semplici... ed è un Grande Dono :)
    un abbraccio

    RispondiElimina
  3. La nostra scuola elementare già da parecchi anni (ci andava ancora mia figlia, ora è alle medie!)dà la frutta come merenda all'intervallo ai bambini...certo che uno smoothie così, chi lo rifiuterebbe?!
    Vuoi mettere al posto della solita anonima mela?!
    Buonissima domenica!

    RispondiElimina
  4. adoro gli smoothies! le tue foto sono strepitose :))

    RispondiElimina
  5. A volte bastano dei piccoli gesti e qualche minuto di tempo per far del gran bene ai nostri bambini, uno smoothie goloso e colorato è un vero gesto d'amore.

    RispondiElimina
  6. bella ricetta e soprattutto sana

    RispondiElimina
  7. E si anche i miei bimbi che proprio nn amano la frutta adorano invece gli smoothie quindi via di frullati golosi e sani come questo!!bacioni,imma

    RispondiElimina
  8. E' importante la frutta, purtroppo i bimbi non sempre la amano. Bella idea. Buon inizio settimana

    RispondiElimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.

Blog Design Created by pipdig