mercoledì 29 febbraio 2012

Savoiardi di riso di Luca Montersino... senza glutine naturalmente!

Eh già... c'ho preso gusto con Montersino...! In realtà questi savoiardi mi hanno rapito lo stomaco appena li ho visti tra le pagine di "Golosi di salute", il libro che Luca Montersino ha dedicato alle ricette per persone che, come me, devono seguire un regime alimentare particolare (senza glutine, senza lattosio, integrale, senza zucchero...ecc.) a causa di  problemi di salute ma che non vogliono rinunciare al gusto di sentirsi "normali" anche a tavola.
Le ricette per celiaci sono realizzate tutte con farine prive di glutine per natura, come quella di mais, riso e grano saraceno:  non pensate a ricette mortificanti o tristi... al contrario! Ci sono torte cremose, biscotti, muffins uno più goloso dell'altro... ma questi savoiardi... anche se molto semplici, hanno attirato la mia attenzione in maniera particolare... L'idea di poterli usare per un Tiramisù degno si questo nome, o per una Charlotte o semplicemente inzupparli nel caffelatte del mattino.... beh... per una che non ne mangia da anni come me... (quelli venduti in farmacia non sono esattamente morbidi e fragranti...) era un sogno che si realizza!
Certo appena sfornati li ho dovuti assaggiare... e poi di nuovo, e ancora una volta.... per cui niente Tiramisù... anche perchè avevo fatto metà dose .... ma vi assicuro che anche così sono buonissimi, spalmati con un velo di... nutella!


savoiardi


SAVOIARDI DI RISO
da "Golosi di salute" di Luca Montersino

250gr di zucchero
200gr di albumi
180gr di tuorli
50 gr di miele
200gr di farina di riso
30gr di farina di mais fumetto
100gr di fecola di patate
1 baccello di vaniglia
zucchero a velo

Sbattiamo i tuorli insieme al miele e ai semi di vaniglia estratti dal baccello. Uniamoli agli albumi montati con lo zucchero, mescolando dal basso verso l'alto. Incorporiamo delicatamente al composto la farina di riso, di mais e la fecola setacciate insieme.
Formiamo col sac à poche dei bastoncini sulla teglia foderata di carta da forno, spolverizziamo con abbondante zucchero a velo e inforniamo a 200° per 8 minuti circa.
Decoriamo con dell'alto zucchero a velo quando saranno perfettamente freddi.


savoiardi1

savoiardi2
Share:

17 commenti

  1. FAVOLOSIIIIII!!!!!!!!!BRAVA BRAVA BRAVA!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao, complimenti per il blog, anche io sono celiaca! Questi savoiardi devono essere davvero buoni!

    RispondiElimina
  3. Ho anche io quel libro e loro mi hanno colpito al cuore dal primo momento. Mi ero riproposta di farli prossimamente con l'ultima dose di farina di riso. I tuoi sono venuti veramente splendidi. Ma devono essere una poesia. Ti abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  4. Che buoni !!! Sono perfetti ! Voglio provarli anch'io !!!

    RispondiElimina
  5. meravigliosi , son contenta che puoi gustare dei biscottini deliziosi, ciao cara e buona serata!

    RispondiElimina
  6. Errare umanum est, perseverare autem diabolicum, et tertia non datur!!!
    =) ma tu continua pure....
    baci baci, Chiara

    RispondiElimina
  7. Montersino è un genio, io lo ammiro tantissimo, anche perchè cura anche ricette per appunto persone che hanno intolleranze alimentari, alla fine, se non un genio come lui, chi?

    RispondiElimina
  8. wow...che belli...conosco diverse persone celiache, potrebbe tornarmi utile...grazie

    RispondiElimina
  9. Si proprio favolosi. Ho preso la ricetta, da provare sicuramente ed al più presto.

    RispondiElimina
  10. I savoiardi sono i miei biscotti preferiti, quel libro ce l'ho anch'io, non mi resta che provare e sperare che mi vengano belli come i tuoi. Sei bravissima!

    RispondiElimina
  11. perchè quando fai qualcosa te sembra tutto così facile?! >_>

    RispondiElimina
  12. carissima augurandoti una buona giornata, passa da me per ritirare un premio, ciao un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. che meraviglia, li preparerò stasera!!

    RispondiElimina
  14. Dite che vengono bene nel tiramisù? :)

    RispondiElimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.

Blog Design Created by pipdig