martedì 15 settembre 2015

Semifreddo ai fichi con pistacchi e miele




Settembre... tempo di rinascita.
Dopo l'estate chiassosa e colorata, arriva Lui con i suoi colori delicati e tenui, caldi e rassicuranti, ad accompagnarci mano nella mano verso l'autunno.
Questa per me è stata un'estate particolare, la prima passata da "turista" nel mio paese nativo. E' stata un'estate di cambiamenti, un'estate in cui persone che ritenevo importanti  della mia vita non ne fanno più parte, mio malgrado. E al mio rientro a casa ancora tanti cambiamenti ad attendermi, ai quali ormai sono abituata: come ogni anno, nuova scuola, nuovi colleghi, nuovi alunni...
Ancora una volta si ricomincia, forse con la consapevolezza di questi profondi cambiamenti o forse con la certezza di essere in fondo sempre uguale a me...fragile nella quotidianità...  forte nella tempesta!
Bentrovati.
Il viaggio verso la felicità ricomincia da qui.





 Ingredienti:

  • 500 ml di panna vegetale zuccherata oppure panna di latte fresca+1 cucchiaio di zucchero
  • 3 albumi pastorizzati
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 6 fichi BIO
  • due cucchiai di miele
  • 50gr di pistacchi

Prendi uno stampo da plumecake e lo foderalo con carta da forno, ma solo sui lati lunghi e sulla base: questo ti servirà per sformare più facilmente il semifreddo. 
In una padellina fai cuocere 4 fichi sbucciati e tagliati a spicchi  insieme al miele e a due cucchiai di acqua. Quando i fichi saranno morbidi e ben caramellati spegni e metti da parte (la cottura dipende dal grado di maturazione della frutta: se molto matura basteranno pochi minuti dall'ebollizione, altrimenti ce ne vorrà qualcuno in più).
Monta la  panna in una ciotola capiente. In un'altra ciotola monta gli albumi aggiungendo 3 cucchiai di  zucchero a piccole dosi, fino ad ottenere una bella meringa lucida e soda. Unisci la meringa alla panna, mescolando le due masse dal basso verso l'alto. A questo punto unisci alla massa i pistacchi e i fichi caramellati lasciando da parte il loro sciroppo di cottura. Mescola bene e versa nello stampo  cercando di lisciare la superficie del semifreddo il più possibile con una spatola. 
Metti in freezer per almeno 12 ore , quindi sforma molto delicatamente, aiutandoti con le ali di carta da forno. Decora con i fichi rimasti, tagliati a fette, qualche pistacchio e lo sciroppo al miele tenuto da parte.













Share:

2 commenti

  1. salve, mi piace moltissimo la ricetta ma prima di provare a farla ho bisogno di una spiegazione: perché tra gli ingredienti dice "albumi pastorizzati"? nella ricetta mi sembra che servano a farne una meringa, per cui mi domando se vanno bene dei semplici albumi... perdoni l'ignoranza ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La meringa svizzera (ovvero con albumi crudi) è sempre un po' a rischio per i semifreddi o per il tiramisu per questo si preferisce la meringa italiana ovvero con albumi e sciroppo di zucchero a 121*... Per stare tranquilla quando non ho voglia di fare la meringa italiana ( la ricetta con passo passo la trovi qui sul blog col pulsante cerca) uso gli albumi pastorizzati che trovo al super nel banco frigo. Molte volte mi è capitato di usare anche albumi non pastorizzati e a onor del vero non è successo nulla... Ma è sempre meglio evitarli, soprattutto d'estate.
      Baci

      Elimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.

Blog Design Created by pipdig