venerdì 22 marzo 2013

Torta all'arancia siringata e glassata!

Arance, arance, arance! Ancora ce ne sono in circolazione! Qualche giorno fa mio suocero me ne ha portate un bel cestino, BIO al 100%, con quel bel colore arancio vivo e il succo così ricco di vitamine e benefici vari.
Se anche voi avete delle belle arance bio, oltre alla classica spremuta, vi propongo questa torta particolarmente succosa. Si...si...avete capito bene! Succosa! Leggete la ricetta e capirete!
Una delizia da non perdere per gustare le arance in tutta la loro ricchezza!














 

TORTA ALL'ARANCIA 

100 gr di fecola di patate
120gr di zucchero
50gr di amido di mais
3 uova
3 arance bio di medie dimensioni
100gr di olio di semi
100gr di zucchero a velo
mezzo bicchiere di limoncello
un cucchiaino di lievito
Laviamo bene 2 arance e  grattugiamone la scorza, mescoliamola al loro succo e mettiamo da parte. Misceliamo la fecola, l'amido e il lievito. Montiamo le uova con lo zucchero, uniamo l'olio, il succo e la buccia delle arance messe da parte e quindi la miscela di farine. Ne risulterà un composto liquido che verseremo in uno stampo da 22cm  imburrato e infarinato. Inforniamo a 180° per circa 30 minuti.
Per lo sciroppo al limoncello: In un pentolino versiamo il limoncello, il succo di mezza arancia (la terza, dopo averne grattugiato la scorza e messa da parte per la glassa) e un cucchiaino di zucchero a velo. Facciamo sobbollire per qualche minuto e spegniamo.
Prepariamo la glassa, mescolando lo zucchero a velo con alcune gocce di sciroppo di limoncello e la scorza grattugiata della terza arancia, aggiungendo poche gocce per volta, fino ad ottenere una consistenza cremosa. Sforniamo il tortino e quando è ancora caldo con una siringa (quella medica, senza ago) preleviamo lo sciroppo al limoncello e inzuppiamo la torta in più punti. Facciamo raffreddare completamente, sformiamo la torta in un piatto e decoriamola  con la glassa all'arancia e con qualche filetto ancora di scorza .Conserviamo per un'oretta in frigo prima di servirla.













Con questa esplosione di arancione partecipo al contest di Donatella Fiordirosmarino  in occasione dei suoi 2 anni di blog.


Partecipa al mio nuovo contest scade il 14 Aprile 2013











Tra pochi giorni è Pasqua. Se cercate idee nuove o ricette tradizionali le potrete trovare nella colonna in alto a destra.
A presto!
Share:

12 commenti

  1. Splendida!!! La segno subito!!! Un bacione e grazie mille!!!

    RispondiElimina
  2. Yumyum!
    La tua torta è morbida <3

    RispondiElimina
  3. ...mi piace, peccato che in effetti di arance buone in giro se ne vedon poche...ma pace, buone o non buone che siano le arance la torta mi sembra una favola! cri

    RispondiElimina
  4. Tra profumi, colori e sapori.. questa torta deve essere unica!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Bellissima e sicuramente anche buonissima!!!

    Not Only Sugar

    RispondiElimina
  6. Ne ho fatta una simile al limone...queste torte agrumate emanano dei profumi.....

    RispondiElimina
  7. uh, che meravigliosa tortaaaa!! Voglia di arance, di sole, di colazione all'aperto! :)
    Un bacioneeee

    RispondiElimina
  8. Mi sembra di sentirne il profumo...grazie mille cara!

    RispondiElimina
  9. Oh che delizia. Adoro tutti i dolci dal profumo e sapore agrumato! Questa torta mi intriga molto. Un bacio e felice weekend :)

    RispondiElimina
  10. E dire che detesto l ' arancione!!!.....queste foto le adoro...bravissima!!!!!!

    RispondiElimina
  11. Chissà che buon profumo! Buon buona =)

    RispondiElimina
  12. mammamia che bella e che buona!! mi arriva proprio il profumo dell'arancia!!! baci

    RispondiElimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.

Blog Design Created by pipdig