domenica 12 aprile 2015

No Bake Choco-Caramel Tart ovvero la crostata al cioccolato e caramello senza forno!


Il venerdì è il mio giorno libero da impegni di lavoro... ed è anche il giorno che dedico al blog, in cui cucino qualche dolcino e posso approfittare della casa libera da "disturbatori abituali" (ihihhihi) per fotografare con la luce naturale.
Questo venerdì volevo fare un dolcino per riciclare le uova di cioccolato che anche quest'anno non sono mancate, nonostante i miei figli siano ormai grandicelli.
Così comincio a prendere ciotole e ciotoline e ad accendere il forno: NOOOOOOO! Non si accende! Non è possibile! Il mio forno nuovo nuovo non ne voleva sapere di accendere  le sue lucette intergalattiche! E ora???? Che faccio?
E ora.... faccio un dolce senza forno...ma con tanto cioccolatooooo!
L'idea l'ho presa da Pinterest... è una Tart famosissima e golosissima che ho realizzato seguende le mie basi super collaudate!
Il risultato eccolo qui! 
Alla prossima!




Questa crostata è ideale per riciclare non solo le uova di cioccolato ma anche i biscotti che dimentichiamo nell'angolo più remoto della dispensa o quei tre-di-un-tipo-tre-di-un-altro-cinque-di-un-altro... e persino la panna da cucina...!

 Ingredienti:
  • 200gr di biscotti (frollini, secchi,amaretti... per me senza glutine)
  • 100 gr di burro fuso
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 1 barattolo di latte condensato (circa 375 gr)
  • 80gr cioccolato al latte
  • 40gr cioccolato fondente al 70%
  • 100ml di panna (da montare o da cucina)
 per uno stampo rettangolare 11x 35

Prima di tutto prepara la crema al caramello per il ripieno:  metti la lattina del latte condensato in una pentola e riempila d'acqua (la lattina dovrà essere coperta sempre dall'acqua ). Fai bollire la lattina per almeno 2 ore e mezza, avendo cura di aggiungere l'acqua man mano che si consuma. Trascorso questo tempo spegni il gas e fai raffreddare la lattina nella pentola stessa. Ti consiglio di fare questa operazione la sera così la mattina avrai il tuo caramello pronto per l'uso.
Sbriciola bene i biscotti e riducili in polvere ( se non hai il robot usa il metodo del sacchetto per congelare e un bel batticarne o un mattarello e non ne perderai nemmeno una briciola) quindi mescolali in una ciotola con il burro fuso e il cacao. Spennella lo stampo con del burro fusoe versa la poltiglia di biscotti sul fondo e sui lati, schiacciandola bene per formare il guscio della Tart.
Metti in frigo per mezz'ora.
Intanto prepara la ganache al cioccolato: fai scaldare bene la panna e quando comincerà a bollire buttaci dentro il cioccolato grattugiato grossolanamente o tagliuzzato (se userai quello delle uova di Pasqua non ce ne sarà bisogno...basterà romperlo con le mani!) aspetta qualche secondo, spegni il fuoco e mescola bene con una frusta fino a che non otterrai una crema fluida e lucida.
Riprendi il guscio dal frigo, versaci il caramello creando uno strato regolare, quindi completa con la ganache tiepida. 
Lascia riposare in frigo per un paio d'ore e se vuoi decora con granella di cioccolato, di nocciole, o quello che più ti piace.

































Share:

3 commenti

  1. La adoro o, meglio, la adoravo già da cotta. Adesso che è non-cotta la adoro ancora di più :)

    RispondiElimina
  2. che divinità assoluta,mamma mia

    RispondiElimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.

Blog Design Created by pipdig