venerdì 20 settembre 2013

Spaghetti con pesto siciliano : ricetta in divenire!

Spaghetti con pesto siciliano o pesto alla siciliana? O addirittura alla trapanese o all'eoliana? Non so... so solo che da quando li ho mangiati (solo con gli occhi.... ma mio marito anche con il resto....) in un ristorantino sulla spiaggia di Cefalù sono diventati la mia ossessione!
Ho cercato la ricetta, ho chiesto ad amiche siciliane.... ricotta si, ricotta no...solo ricotta salata, mandorle si....no pinoli, sugo di pomodoro....no pomodorini! Insomma la ricetta del vero pesto siciliano non sono riuscita a trovarla... anche perchè credo che come per tutte le ricette tradizionali, patrimonio dell'umanità, poi ognuno ha la sua.
Detto questo, vi propongo quella che ho cercato di creare unendo i consigli delle amiche sicule al ricordo del piatto fantastico di Cefalù . Mi scuso fin da ora con tutti gli amici siciliani di ogni latitudine per le eventuali e probabili sacrilegi che troveranno nella ricetta... e anzi li invito a commentare inviandomi i loro suggerimenti e modifiche.....Comunque anche questa versione merita ....provate e vedrete!

 SPAGHETTI COL PESTO SICILIANO

400gr polpa di pomodoro
basilico
uno spicchio d'aglio
100gr di ricotta
100gr di mandorle
olio EVO
320gr di spaghetti

per 4 persone

Facciamo abbrustolire le mandorle in padella, facciamo raffreddare e frulliamole ranne una decina che invece pesteremo dentro un mortaio o in mancanza con un batticarne in modo da ottenere una granella grossolana.
Mettiamo a cuocere la pasta secondo le nostre abitudini, quindi frulliamo insieme i pomodori con l'aglio, il basilico, la ricotta e un paio di giri d'olio, aggiustiamo di sale e mettiamo da parte.
Quando la pasta sarà cotta scoliamola bene e condiamola con il pesto, uniamo le mandorle frullate e impiattiamo. Completiamo il piatto con le mandorle pestate e basilico.






Share:

9 commenti

  1. A me non hai chiesto!!!!!( sto scherzando naturalmente)
    Il tuo piatto è magnifico.
    Noi trapanesi non mettiamo la ricotta ma solo basilico,aglio,pomodoro,olio,sale e mandorle bianche( non tostate).Comunque le varianti sono tantissime; una volta feci un pesto siciliano ( Sicilia orientale) con l'uvetta....altra variante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara per il tuo preziosissimo commento... :)

      Elimina
  2. Personalmente non l'ho mai fatto, ma direi che la tua versione è decisamente buona e invitante!!! Un bacio

    RispondiElimina
  3. Io purtroppo essendo una polentona non saprei aiutarti :( Eppure avrei voluto vivere in Sicilia, vedi tu.. E' una versione che apprezzerei senz'altro la tua, amica. Sembra proprio deliziosa :D

    RispondiElimina
  4. Che bella, bellissima ricetta!

    RispondiElimina
  5. ciao, ma i pomodori sono quelli e freschi e vanno messi a crudo? grazie Adriana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I pomodori sono a crudo; io ho usato i pelati in barattolo, ma puoi usare anche i pomodorini freschi.:)

      Elimina
  6. Ciao Fuji!
    Premetto che sono palermitana e da noi il pesto (in qualunque maniera) non è un piatto tipico ma l' ho mangiato a Trapani con: il pomodoro fresco, le mandorle, il basilico ed un po' d'aglio, c'è anche chi inserisce un poco di pecorino.
    Spero di esserti stata utile.
    Baci, Chiara

    RispondiElimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.

Blog Design Created by pipdig