venerdì 29 maggio 2015

Clafoutis alle ciliegie con yogurt greco in cocotte

Cocotte Le Creuset

Ma da quanto tempo è che non ci leggiamo??? Tanto...troppo! Non pensiate che non abbia pasticciato in questo ultimo mese.... sarebbe impensabile! Purtroppo gli impegni di lavoro mi hanno tenuta lontana dalla blogsfera...ma conto di rifarmi al più presto!
Oggi per voi una ricetta che mi affascina già da un po' di tempo ma che non avevo avuto ancora modo di provare : il Clafoutis.
Che storia singolare certi dolci... Questo dolce di origine francese, della regione del Limousin, deve il suo nome (forse) all'occitano "riempire" di ciliegie o (forse) dal latino "conficcare un chiodo" (ovvero sempre le ciliegie).... Fatto sta che questo dolce che è fatto di una pastella simile a quella delle crepes in cui galleggiano le ciliegie viene chiamato Clafoutis... se nella stessa pastella invece delle ciliegie galleggiano pesche, pere, mele o fragole allora non siete autorizzati a chiamarlo così.... si chiamerà Flognarde. un po' come la marmellata che è solo di agrumi e per l'altra frutta otteniamo la confettura.
Comunque, clafoutis o flognarde che sia, è un dolce veramente delizioso. E siccome avevo dello yogurt greco da smaltire ho sglutinato la ricetta di questo flognarde fatto da Ada.
Alla prossima... ho una montagna di ricette da mostrarvi!



Ingredienti:
  • 50 gr di farina di riso
  • 15 gr di farina di mandorle
  • 100 gr di zucchero
  • 2 uova e un albume
  • 125 gr di yogurt greco
  • 60 ml di latte
  • 200g di ciliegie
  • burro per le cocotte
  • zucchero a velo*
 Imburra  le cocotte e mettile da parte. Lava le ciliegie e incidile a metà per togliere via il nocciolo quindi distribuiscile nelle cocotte.
Metti in una ciotola le uova con lo zucchero, mescola bene con una frusta quindi unisci lo yogurt e il latte. Mescola ancora quindi unisci le farine: otterrai una pastella abbastanza liquida. Distribuisci la pastella nelle 4 cocotte e inforna per20-25 minuti a 180°, fino a che il dolce non sarà asciutto e i bordi ben dorati.
Sforna e servi tiepido cosparso di zucchero a velo*(fatto in casa o con dicitura senza glutine).
Se vuoi ottenere un dessert ancora più goloso completa con una pallina di gelato alla vaniglia.











Share:

7 commenti

  1. L'ho fatto.....due volte in meno di 24 ore.. e ha raccolto una sfilza di consensi, dal fidanzato esigente, alla suocera supergolosa, al nonno 90enne.. e siccome ho ancora più di mezzo chilodi ciliegie.......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di averla provata! Anche io ne sono entusiasta!

      Elimina
  2. Sempre spettacolari le tue foto!

    RispondiElimina
  3. scusa, quanto yogurt greco? perché i suoi vasetti di solito sono più grandi degli standard da 125 g.!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è scritta la quantità : 125 gr! Se il vasetto ha una capienza maggiore il resto lo mangi! 😄

      Elimina
  4. what delicious clafoutis!!
    Adoro la ciiliegi!!
    Bellisimo

    RispondiElimina

AI SENSI E PER GLI EFFETTI DELLA L. 633/1941 E S.M.I,, È ESPRESSAMENTE VIETATO RIPRODURRE, COPIARE, PUBBLICARE, TRASMETTERE, DISTRIBUIRE, IN TUTTO O IN PARTE, IN MODO DIRETTO O INDIRETTO LE PAGINE CHE COSTITUISCONO IL BLOG, NONCHÉ IL MATERIALE, TESTI E FOTO, PROTETTI DAL DIRITTO D'AUTORE, CON QUALSIASI MEZZO, SENZA AVER OTTENUTO PREVENTIVAMENTE IL CONSENSO E SOLO A CONDIZIONE CHE VENGA CITATA CHIARAMENTE LA FONTE.

Blog Design Created by pipdig